giovedì 14 gennaio 2010

Incipit


Sono affascinato dagli inizi. Sento il bisogno di iniziare la lettura di nuove storie, quasi ogni giorno.
Mi piace aprirmi alla sorpresa, della prosa, dei disegni, dell’inatteso. Gli svolgimenti, come nella vita, sono sempre più prevedibili e noiosi.
Perché definiti da regole più precise, da abitudini consolidate, da aspettative granitiche.

Si può decidere di rompere qualche tabù in più?

Harry

4 commenti:

  1. per come la vedo io se la vita fosse meno noiosa i fumetti diverrebbero meno interessanti cosi come i libri i film... si tratta di trovare un equilibrio, o di subirlo

    RispondiElimina
  2. meno noiosa o meno problematica
    in fondo, credo, far fronte a noia e problemi è quello cui vorrebbe/dovrebbe puntare il fumetto, no?
    intrattenere e offrire (possibili) soluzioni, o perlomeno provarci.

    RispondiElimina



Tutti i testi di questo blog sono (c) di Harry Naybors, salvo dove diversamente indicato.
Puoi diffonderli a tuo piacere ma esplicitando sempre l'autore e/o la fonte.

La versione a fumetti di Harry è (c) di Daniel Clowes.